2011, anno da record per il turismo a Firenze

postato in: Firenze, Itineraries | 0
Il fascino di Firenze si sa, attrae ogni anno turisti provenienti da ogni angolo del pianeta, regalando loro esperienze uniche. Non c’è da stupirsi tanto quindi, se i dati relativi ai pernottamenti dei turisti in tutta la Provincia per l’anno 2011, registrano un record di presenze: per la prima volta infatti è stato superato il numero di 12 milioni e 300 mila turisti in arrivo, con una crescita di circa 8 punti e mezzo.
Una veduta di Firenze, Fonte: firenzeturismo.it

Già il 2010 era stato un anno positivo, che lasciava ben sperare per il futuro; il 2011 però, è stata una conferma importantissima, soprattutto perché ciò avviene in un periodo di crisi che tutti ormai conosciamo.

La sfida adesso, sarà quella di aumentare il numero di giorni di permanenza nelle strutture ricettive fiorentine.
I dati, che cogliamo direttamente dal Servizio Statistica della Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della provincia di Firenze, dimostrano come il 2011 sia stato caratterizzato da una forte crescita sia degli arrivi (+212 mila unità pari al +5,0%) sia delle presenze (+954 mila pernottamenti pari al +8,4%) sul territorio provinciale grazie soprattutto alla domanda straniera, ma anche grazie ad un buon risultato della domanda italiana, in particolare nei primi 10 mesi dell’anno.
Per quanto riguarda le nazionalità, è rilevante il dato degli Stati Uniti, che dopo un 2010 in positivo (+26%) vedono crescere ancora i flussi dell’8% confermandosi il primo mercato estero di riferimento per il nostro territorio. Ma anche i cosiddetti paesi BRIC (Brasile-Russia-India-Cina) fanno registrare un aumento dei flussi: dal Brasile +48%, dalla Russia +43%, dalla Cina +46%. La crescita maggiore riguarda il settore extralberghiero (+10%), dai campeggi agli agriturismi, dagli ostelli ai residence.
Un risultato che dimostra come la Toscana sia amata, e come Firenze sia il capoluogo fisico ma anche il portavoce virtuale di una regione da scoprire a 360 gradi.

Lascia un commento