Casole d’Elsa in festa, per la giornata delle Bandiere Arancioni

postato in: Itineraries, Siena, What to do | 0

Il 13 ottobre torna l’annuale giornata delle “bandiere arancioni“, ovvero del marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano rivolto alle piccole località dell’entroterra che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

Ecco in dettaglio il programma di attività che si svolgeranno nel bellissimo borgo Toscano:

Foto: bandiere arancioni
Foto: bandiere arancioni

Dalle 10:00 – Mercatino con vendita dei prodotti a km 0 e artigianato.

Dalle 10:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 – Il Tesoro di Augusto; caccia al tesoro al Museo di Casole d’Elsa. Le famiglie potranno visitare il museo individualmente partecipando ad una caccia al tesoro alla scoperta delle opere di Augusto Bastianini. Manifestazione organizzata in occasione della Giornata Famiglie al Museo.

Alle 10:30 – L’Arte di Augusto Bastianini (Monteguidi, 1875 – Firenze, 1938) tra ritratti, pittura dei campi e liriche “impressioni”, visita guidata di circa 1 ora alla mostra allestita nelle sale Museo civico archeologico e della collegiata. Prenotazione obbligatoria.

Alle 12:30 – Sfilata degli sbandieratori e dei tamburini delle contrade di Casole d’Elsa.

Alle 15:00 – Augusto Bastianini e il territorio. Il Museo di Casole d’Elsa dedica una mostra antologica all’artista autoctono Augusto Bastianini nato nel 1875 nel castello di Monteguidi, studente e successivamente professore per la cattedra di figura all’Accademia di Firenze. La mostra ci offre una panoramica della vasta produzione dell’artista che utilizzò numerose tecniche e stili eseguendo vari soggetti. Tra questi, la nostra proposta, pone l’attenzione sui paesaggi e i luoghi casolesi che il pittore immortalò nelle sue tele. La visita guidata, della durata di circa 3 ore, inizia nel Museo dove sono ora esposte un’ottantina di opere tra disegni, dipinti e libri illustrati per poi proseguire in autobus per un tour del territorio caro al Bastianini. Prenotazione obbligatoria.

Alle 18:00 – La Mela Casulana, un’eccellenza del territorio. Degustazione di ricette per celebrare la mela autoctona definita già da Giovanni Boccaccio “Casulana”. Tutti sono invitati a partecipare attivamente alla manifestazione presentando le proprie pietanze corredate di ricetta. I partecipanti potranno iscriversi presso il Museo civico comunicando la categoria scelta tra Antipasto, Primo, Secondo e Dolce. Le ricette presentate saranno pubblicate in una piccola guida.

Il Comune sarà lieto di offrire ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, un “sacchetto della qualità” con materiale informativo sul territorio.
Per le attività per cui è richiesta, è possibile effettuare la prenotazione fino alle ore 17:00 di sabato 12 ottobre presso il Museo/Ufficio Turistico.