Comunicare è futuro – 28 Gennaio 2012

postato in: Prato, What to do | 0
Il 28 Gennaio 2012 dalle 9.30 alle 13.30 il Museo del tessuto di Prato ospita il workshop “Comunicare è futuro“, organizzato in collaborazione con i principali media cittadini (La Nazione, Il Tirreno, Tv Prato, Notizie di Prato, Radiospin), un comitato di imprenditori e professionisti e con il coinvolgimento di Fondazione Sistema Toscana e Polo Universitario di Prato.
Il workshop affronta l’argomento della comunicazione come strumento chiave per trovare nuovi stimoli ed idee per costruire il futuro della città.
La forza dell’iniziativa risiede nell’innovativo format che prevede sia contributi di testimoni privilegiati sia interventi dei partecipanti, che potranno portare all’interno di spazi informali di discussione. Tutti quindi, possono proporsi per portare il loro contributo durante l’evento,

ma anche in questi due giorni che lo precedono, collegandosi al sito www.comunicarefuturo.it. Lo scopo è appunto quello di far nascere un contenitore di idee da offrire alla città con la speranza che questo possa portare allo sviluppo di altre idee, ispirazioni e progetti.

Le provocazioni lanciate dal workshop saranno raccolte dagli utenti che utilizzano i Social Network come Facebook e Twitter (hashtag #seifelicediprato) e dai blogger, con la possibilità di essere parte attiva alla discussione in tempo reale.
Tra gli speakers, molte figure importanti nell’ambito della promozione e comunicazione:
Renato Genovese, direttore della manifestazione e attivo in qualità di curatore di mostre (in passato anche Direttore organizzativo di Lucca Comics & Games).
Tommaso Olivieri, ingegnere meccanico e consigliere di ToscanaIn.
Achille Felicetti, presenta “Nuove Tecnologie per lo studio, la valorizzazione e la comunicazione dei beni culturali” a nome del Pin di Prato.
Manuela Soldi, coordinatrice dell’Archivio di Festival della Letteratura di Mantova.
Mirko Lalli, responsabile Marketing e Comunicazione di Fondazione Sistema Toscana.
Guido Tettamanti, impegnato sin dagli anni ’80 nel settore tessile.
Anna Pironti, responsabile del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli – Museo d’arte contemporanea.
Alessandra Tambara, energy manager e ingegnere ambientale.
Catterina Seia, responsabile del Learning Center e della Direzione Centrale Comunicazione Integrata di Banca CRT

Lascia un commento