Lux in Nocte: a Siena la notte di Caravaggio

postato in: Experience Tuscany, Siena, What to do | 0

Nel giorno più luminoso dell’anno, il 21 giugno, quello del solstizio d’estate, il Complesso monumentale del Duomo di Siena presenterà Lux in nocte 2013, la seconda edizione dei Notturni dell’Opera con un’apertura serale straordinaria dalle 19:30 alle 24.00 delle varie sedi: la Cattedrale, la Porta del Cielo, la Libreria Piccolomini,  la “Cripta”, il Museo dell’Opera, il Facciatone, il Battistero. I Notturni offriranno suggestioni visive,“icone” nell’immaginario dei visitatori, attraverso luci e suoni per un itinerario tra fede e bellezza.

solstizio d'estate, complesso monumentale del duomo di siena, lux in nocte 2013, siena, toscana, la notte di caravaggioQuest’anno, solo su prenotazione, sarà possibile accedere al percorso “Porta del Cielo”. Un evento unico che permetterà di effettuare il percorso dei sottotetti del Duomo per la prima volta in notturna. Sempre solo su prenotazione sarà possibile accedere al Facciatone per godersi lo splendido panorama cittadino dall’ora del tramonto in poi.

La Luce, nella notte, farà da guida ad una serie di percorsi che saranno accompagnati da intermezzi musicali al fine di far apprezzare in maniera ancora più sensibile e suggestiva i capolavori artistici e l’atmosfera di arte, storia e spiritualità del complesso monumentale. Durante la serata le guide illustreranno le opere d’arte e saranno a disposizione nelle varie sedi, mentre l’Orchestra a plettro senese “Alberto Bocci!” omaggerà Verdi e Mascagni, il Gruppo Polifonico Madrigalisti Senesi faranno parlare in musica le statue di Giovanni Pisano e l’Unione Corale senese presenterà Mysterium  Christi, quattro quadri di musica sacra all’interno di un  percorso ascensionale che dal battistero condurrà alla cattedrale. I gruppi musicali accompagneranno i capolavori tra canto e incanto. Nell’occasione sarà possibile ammirare anche il capolavoro di Caravaggio, Il San Giovanni Battista, eccezionalmente prestato dai Musei Capitolini di Roma per l’esposizione Dialoghi 2013, nella “Cripta” sotto il Duomo, mentre in cattedrale si assisterà all’ostensione del braccio destro di san Giovanni Battista, reliquia donata dal papa Pio II alla sua città. Un omaggio al Seicento verrà offerto nella Cappella della Madonna del voto, dove verranno illustrate le opere di Gianlorenzo Bernini e nella Chiesa di San Niccolò in Sasso con il Barocco senese. Gli itinerari notturni proseguiranno nel Battistero, dove, in occasione dell’Anno della Fede, Marilena Caciorgna illustrerà al visitatore gli affreschi del Vecchietta raffiguranti gli Articoli del Credo per tornare in Cripta con un approfondimento di Michele Maccherini sulla travagliata vita di Caravaggio e del suo rapporto con Siena.

L’evento dell’Opera della Metropolitana di Siena e dell’Arcidiocesi di Siena – Colle di Val d’Elsa – Montalcino è organizzato da Opera – Civita Group.

Per informazioni e prenotazioni ingressi e visite guidate: tel. +39. 0577. 286300;  opasiena@operalaboratori.com;www.operaduomo.siena.it