Via Mariana a Siena – A Maggio tante visite guidate alla scoperta delle basiliche intitolate alla Vergine

postato in: Itineraries, Siena, What to do | 0

In occasione del mese di Maggio, dedicato alla Madonna, VIAE invita a percorrere ogni sabato pomeriggio la Via Mariana, una visita guidata alla scoperta delle basiliche senesi intitolate alla Vergine:

CATTEDRALE DI SANTA MARIA ASSUNTA: “Ricordati di entrare con devozione in questo devotissimo tempio della Vergine”. Queste parole scolpite sul pavimento del Duomo, all’ingresso della navata centrale, sono rivolte a chiunque entri nella splendida Cattedrale: varcarne la soglia non è semplicemente un passaggio fisico, ma l’inizio di un cammino spirituale. Il luogo in cui stai entrando, prima di essere un mirabile scenario d’arte, è anzitutto una dimora (domus), casa di Dio e del suo popolo, la Chiesa, che qui vive i momenti fondamentali della sua storia. Già la facciata, con la munificenza dei suoi marmi, ti ha annunciato che stai per accedere ad uno spazio unico, nel quale trovano realizzazione le predizioni degli antichi profeti, scolpite sui cartigli mostrati dalle mirabili statue di Giovanni Pisano.

Musei di Siena: Duomo di Siena, Siena Cathedral, viae 2013, tourism in tuscany, visit tuscanyOra sei entrato nella chiesa, un edificio costruito per essere immagine di una realtà fatta di carne e di spirito, la Chiesa-comunità: una realtà di uomini la cui vita è stata cambiata per sempre da colui che è morto per salvarli dal male: Gesù Cristo. Qui è venerata Maria Santissima, la prima donna che ha sperimentato gli effetti della salvezza: Immacolata e senza peccato, Assunta in Cielo a condividere il destino glorioso del Figlio, la Vergine è l’immagine per eccellenza della Chiesa, la Madre a cui da sempre i fedeli si rivolgono per ottenere grazie da Dio, come tutt’oggi fanno i senesi nella Cappella della Madonna del Voto.

COLLEGIATA DI SANTA MARIA IN PROVENZANO. Nella splendida Collegiata di Santa Maria in Provenzano è venerata l’immagine a mezzo busto in terracotta della Beata Vergine Maria. Questa chiesa è nata nei primi anni del Seicento attorno alla statuina miracolosa della Vergine, grazie anche alla volontà della famiglia fiorentina dei Medici. La Collegiata, oggi amorevolmente curata e vissuta dalla comunità parrocchiale, è diventata per i senesi il secondo luogo di culto più importante dopo il Duomo. Dalla devozione per la Madonna di Provenzano è nato il Palio del 2 luglio che si corre nella Piazza del Campo.

BASILICA DEI SERVI DI MARIA: La Basilica dei Servi di Maria è particolarmente cara ai senesi, per la devozione che accomuna l’Ordine dei Servi e la stessa città di Siena alla Vergine, Madre di Dio. La chiesa dei Servi è stata per secoli il secondo santuario mariano della città fino al 1611, quando fu edificata la nuova Collegiata di S. Maria in Provenzano. L’edificio si presenta esternamente privo di ogni decorazione, rispondendo così all’esigenza dei nuovi Ordini mendicanti di una semplicità di messaggi e di forme.  La chiesa contiene al suo interno opere di grande valore, sia artistico che spirituale, dedicate per la maggior parte alla Vergine Maria, tra le quali le più significative sono la Madonna del Bordone di Coppo di Marcovaldo, L’incoronazione della Vergine di Bernardino Fungai e la Madonna della Misericordia di Giovanni di Paolo. L’Ordine dei Servi di Maria, chiamati anche semplicemente Serviti, fu fondato da Sette Santi fiorentini, i quali, dopo aver lasciato i loro beni e le loro famiglie, si ritirarono sul Monte Senario, lontani da Firenze, per dedicarsi completamente alla preghiera e alla penitenza. Il loro esempio fu contagioso, tanto che il modello di vita dei Servi di Maria iniziò a diffondersi, giungendo anche a Siena nel 1250. Nel 1304 furono riconosciuti da papa Benedetto XI come Ordine mendicante.

 

VIAE è un nuovo modo di vivere il turismo e il pellegrinaggio attraverso l’arte e la bellezza,  un invito a mettersi sui passi della storia per arricchirsi dell’esperienza degli uomini, delle donne, dei cristiani, dei santi, che hanno segnato la vita dell’antica città di Siena, rendendola una splendida testimonianza di cultura, fede e bellezza. Vi invitiamo a camminare, pregare e meditare, passo dopo passo, lungo  le vie che attraversano il cuore di Siena: in cammino si ha l’opportunità di incontrare Dio, se stessi e gli altri, nella fatica, nella preghiera, nelle testimonianze artistiche che costellano il percorso. Come la Compostelana e il Testimonium attestano di aver camminato fino a Santiago e Roma, così la Charta Peregrini Senensis certifica il compimento del pellegrinaggio a Siena. VIAE si può percorrere da soli in silenzio oppure in gruppo, con la propria famiglia o con la classe di catechismo, in collaborazione con il Centro Guide di Siena.

Date: 4, 11, 18, 25 MAGGIO 2013 ore 15.00: (VISITA GUIDATA: partenza dalla biglietteria del Complesso del Duomo di Siena,  Cattedrale di Siena, Collegiata di Santa Maria in Provenzano, Basilica di Santa Maria dei Servi), COSTO A PERSONA 12 EURO. NATI E RESIDENTI A SIENA 8 EURO

La quota comprende: Visita guidata, Biglietto d’ingresso comprensivo di prenotazione, auricolare, CHARTA PEREGRINI SENENSIS. E’ necessario Presentarsi 10 minuti prima della partenza alla biglietteria del Complesso del Duomo di Siena

Per informazioni e prenotazioni visite guidate e offerte turistiche, per individuali o gruppi, contattare il call center/ufficio prenotazioni VIAE dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.00. Tel. +39 0577 286300;viae@operalaboratori.comwww.viaesiena.it .