Vino Nobile di Montepulciano: la Fattoria di Palazzo Vecchio

La Fattoria di Palazzo Vecchio, un tempo Fattoria di Valiano, dominava con la sua posizione strategica la zona di confine tra quello che era lo Stato Pontificio e il Gran Ducato di Toscana. Affacciata sulla Val di Chiana è stata testimone di grandi eventi storici tra cui la sua bonifica, grandiosa opera ingegneristica e idraulica, iniziata nel 1788 su commissione del Granduca Pietro Leopoldo I di Lorena, consapevole che la Valle una volta risanata sarebbe risultata la zona più fertile e ricca della Toscana.
Negli anni ’50 Palazzo Vecchio viene acquistato dal Conte Riccardo Zorzi che con passione recupera le tradizioni e la cultura vitivinicola locale ma è nel 1980 che Marco Sbernardori con la moglie Maria Alessandra Zorzi, danno inizio ad un ambizioso progetto che nel 1990 li porterà a produrre le prime bottiglie di un Vino Nobile di Montepulciano.
Posizionato in collina con intorno il suo corollario di vigne, Palazzo Vecchio
con una vista a 360 gradi su un paesaggio di decantata bellezza ha una situazione ambientale unica non solo per la posizione delle sue vigne e per la riconosciuta qualità dei terreni ma per le condizioni climatiche particolarmente favorevoli con leggeri venti che accarezzano le uve mantenendole perfettamente sane.
Nei giorni di sabato 18, Domenica 19 e lunedì 20 Febbraio, le cantine della Fattoria saranno aperte per proporre visite e degustazioni dei vini Nobili e sarà possibile prenotare pranzi e cene per trascorrere momenti indimenticabili.
E’ possibile prenotarsi, telefonando al numero 0578.724170 o tramite il sito della Fattoria: www.vinonobile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *